L’Hoverboard è un giocattolo oppure no?

L’hoverboard è sicuramente quel tipo di dispositivo che attira tutti i bambini, ma che sostanzialmente viene utilizzato anche dagli adulti. Negli ultimi tempi sicuramente gli hoverboard stanno riscuotendo un grande successo, si parla sostanzialmente di dispositivi che possono essere in effetti un’evoluzione tecnologica del classico skateboard. Si può dire che rappresenta un po’ anche il mezzo di trasporto del futuro, e sicuramente sono attrezzi affascinanti da usare. Questo tipo di skatboard motorizzato è sostanzialmente caratterizzato da due ruote che vengono poste in posizione parallela e sono collegate a degli speciali sensori di peso e di movimento. Sono proprio i sensori che ci consentono di riuscire a manovrare questo mezzo di trasporto, quindi non abbiamo bisogno di manubri o altri.

I primi modelli usciti di Hoverboard nascono in Cina, ma ben presto hanno spopolato anche in altri paesi come gli Stati Uniti che ad oggi sono tutt’ora impegnati e si impegnano per migliorare sempre e comunque questa innovativa tecnologia.

Il termine “hover” significa letteralmente “librarsi, e svolazzare”, diciamo che è effettivamente l’attività effettuabile con un hoverboard. Con questi skate di nuova generazione le ruote sono di due grandezze standard spesso, ma possiamo muoverci quasi come se ci librassimo sul terreno. Ci sono una serie di modelli base che si aggirano intorno ai 6 pollici, alcuni più grandi possono arrivare fino anche a 10,5 pollici, ovviamente più gli hoverboard sono grandi e magari meno sono effettivamente trasportabili in maniera semplice. Per ciò che riguarda il peso di questi hoverboard è di media più o meno intorno ai 10 Kg, non parliamo quindi di oggetto che sono esattamente come gli skateboard classici, infatti non è effettivamente del tutto comodo da trasportare sotto braccio.

Le due ruote dell’hoverboard vengono collegate ad un motore elettrico a batteria. Si tratta di un motore che a sua volta può ricevere anche una serie di impulsi dai vari sensori di movimento che possono riuscire quindi a captare l’inclinazione che diamo ai nostri piedi. Quando si sale su un hoverboard i primi tempi non riusciremo a stare perfettamente in equilibrio, ma basta un po’ di pratica per riuscire a manovrare con i piedi la tavola l’hoverboard. Per conoscere quanto costano questi giocattoli tecnologici visitate il sito seguente.